Maruggio

Ilva: sciopero. Sindacati, stop totale

"I lavoratori hanno lanciato un messaggio chiaro ad Ilva in amministrazione straordinaria e Am InvestCo. Registriamo la fermata totale delle Acciaierie". Lo affermano coordinatori di fabbrica ed Rsu (Rappresentanze sindacali unitarie) di Fim, Fiom e Uilm riferendosi allo sciopero di 24 ore che si svolge oggi nell'Ilva di Taranto, articolato nei tre turni di lavoro, per richiamare l'attenzioni sulle problematiche della sicurezza. I sindacati ringraziano "tutti i lavoratori per la grande adesione allo sciopero. Occupazione, sicurezza, ambiente e salute - sostengono - sono i temi che il sindacato unitariamente sta affrontando con responsabilità e deve essere chiaro che la stessa Mittal deve rivedere il proprio piano, condizione necessaria per riaprire la trattativa, per la salvaguardia dei livelli occupazionali dei lavoratori anche dell'indotto". Il 2 maggio si terrà un consiglio di fabbrica unitario con le Rsu e "saranno decise - concludono - assemblee con i lavoratori e nuove iniziative di mobilitazione".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie